Ospitaletto Buon Pastore

Parrocchia del Buon Pastore in Ospitaletto di Cormano

Ospitaletto_Buon_Pastore.jpgSin dai tempi antichi esisteva a Cormano nella frazione di Ospitaletto una piccola chiesa dedicate a S. Cristoforo e alla Beata Vergine del Rosario di juspatronato dei Conti da Conturbia. Nel 1786 venne edificata una nuova chiesa, eretta in parrocchia per la frazione di Ospitaletto molto più avanti, dal Card. Schuster, il 1 luglio 1943 con parroco padre Romolo Rivolta.
Con successivo atto di donazione del 1950 la chiesa e la casa parrocchiale passarono in proprietà della parrocchia.
Dato il continuo aumento della popolazione, il parroco don Cesare Frigerio fece costruire una nuova chiesa, la cui prima pietra venne posta il 25 aprile 1961 dal Card. Montini. I lavori furono ultimati dopo un anno e la chiesa fu intitolata al Buon Pastore.
Il 22 febbraio 1972 ci fu la modifica anche del titolo della parrocchia da S. Cristoforo a Buon Pastore (parroco don Riccardo Busnelli). La statua rappresentativa fu collocata sulla facciata nel 1974.
Negli anni immediatamente successivi si rese necessaria la creazione di un asilo la cui gestione fu affidata alle suore.
L’attuale asilo S.Tarcisio insiste su un terreno donato e la sua costruzione fu sostenuta da tutta la popolazione. Le suore curarono anche il funzionamento di una scuola di lavoro e ricamo e l’organizzazione di colonie estive. Dal 2000, a seguito del ritiro delle suore, la parrocchia gestisce in proprio l’asilo con personale retribuito coadiuvato da volontarie.
Nella linea dell’ educazione della gioventù nel 1982 si costituì l’associazione sportiva “Linea Verde” che attualmente conta quasi 200 atleti. Dal 1987, grazie all’opera del parroco don Gerolamo Castiglioni, si cominciò a stampare il bollettino mensile “In Cammino” distribuito
da volontari in tutte le famiglie.
Dal 1991, con il parroco don Carlo Carubelli, si organizza la Festa Patronale con il “Palio dei quartieri” per una sempre maggior aggregazione della popolazione.
Nell’ambito di tale festa, dal 1993 fu istituito il “Premio del Buon Pastore”, da assegnare, per meriti, in riconoscimento a persone benemerite.
Un notevole sforzo economico fu conseguente alla decisione di erigere un nuovo Centro Parrocchiale per le maggiori esigenze dell’attività dell’oratorio.
Si giunse così alla posa della prima pietra nel 1994 ed alla sua inaugurazione con il Card. Martini nel 1996.
Il Centro Parrocchiale Giovanni Paolo II è dotato di palestra/campo da pallacanestro, utilizzabile anche come teatro e per riunioni conviviali, al piano interrato; a piano terra si trova un ampio locale bar dotato di cucina mentre al primo piano hanno sede il salone conferenze e due aule di servizio. Tutto ciò ha permesso l’organizzazione di un oratorio estivo al quale fanno ricorso, mediamente, oltre trecento ragazzi e ragazze.
Dal 4 settembre 2009, per volontà del Card. Tettamanzi, la parrocchia di Buon Pastore è stata inserita nella Comunità Pastorale “Visitazione di Maria Vergine” di Cormano, assieme alle parrocchie di SS. Salvatore (Cormano) e S. Vincenzo D.M. (Brusuglio). Il nuovo parroco è don Marco Borghi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *